Sony ZV-1: perfetta per i Vlogger. Ecco la nostra recensione completa

Category: Notizie sulla fotografia Comments: Nessun commento

La Sony ZV-1 è una fotocamera compatta da 20 MP orientata al vlogging. 

Ha un nuovo e innovativo microfono direzionale accanto all’attacco del flash che, diciamolo chiaramente, probabilmente non utilizzerete mai su una compatta di questo tipo. Viene fornita con uno schermo contro il vento (tutto lo chiamiamo “dead cat”, gatto morto, ma schermo per il vento suona più…pro) che si aggancia, appunto, nella slitta del flash.

Questa protezione del microfono incluso nella ZV-1 fa un ottimo lavoro nel ridurre il fastidioso rumore del vento durante la registrazione di video ma, sfortunatamente, copre anche il pulsante On / Off sulla fotocamera.

Sony ZV-1

Devono essersene accorti in Sony infatti la macchina si accende anche semplicemente aprendo il display.

Un touchscreen da 3”, completamente articolato, da 921.000 punti

Sebbene la Sony ZV-1 sia stato progettata specificamente pensando ai vlogger, è davvero piacevole e da tanta soddisfazione anche come “semplice” macchina fotografica compatta convenzionale. 

Se siete utenti “ibridi”, interessati a catturare sia video che foto, ma non volete portare in giro due fotocamere, la ZV-1 ha molto da offrire.

Sony ZV-1

La capacità di passare facilmente tra riprese video e foto è una delle più grandi risorse della ZV-1, resa più facile se si utilizzano le funzioni di richiamo della memoria nella fotocamera. 

Sony ZV-1

Queste vi consentono di personalizzare i banchi di impostazioni che includono la modalità di scatto (Auto, PASM, video e così via), le impostazioni di esposizione, le impostazioni di qualità dell’immagine o del video e passare rapidamente da una all’altra.

Sul retro della fotocamera troverete l’anello di controllo singolo, che è anche l’unico modo per regolare la velocità dell’otturatore e l’apertura durante la ripresa.

Non è poi così male se usate la ZV-1 per catturare foto, ma può essere complicato per i vlogger poiché le uniche regolazioni che possono essere fatte usando il touchscreen sono per la messa a fuoco. Quindi, se volete regolare qualcosa di diverso dalla area dell’autofocus, dovrete capovolgere la fotocamera.

L’unico caso in cui si sente la mancanza di un mirino elettronico volta è quando si scatta in condizioni di luce solare molto intensa, poiché può essere difficile vedere l’immagine sullo schermo posteriore. 

Fortunatamente, anche nei giorni più soleggiati le esposizioni che la fotocamera ha catturato erano piuttosto accurate scattando in modalità completamente automatica, priorità otturatore o priorità diaframma.

Sony ZV-1

Le porte per microfono, cavo HDMI e USB di ricarica sono tutte impilate sul lato destro della fotocamera, opposto allo schermo articolato, il che significa che è possibile utilizzare la fotocamera senza che nessuno di questi cavi interferisca. Sony ha omesso di inserire una porta per le cuffie per il monitoraggio audio. 

Anche se è raro vedere i creatori di contenuti in cuffia mentre stanno effettivamente registrando, non avere la possibilità di monitorare i livelli audio preimpostati potrebbe essere un problema per alcuni utenti.

I pulsanti C1 e C2 possono essere facilmente personalizzati a proprio piacimento, sebbene per impostazione predefinita siano impostati per controllare la sfocatura dello sfondo e la presentazione del prodotto. 

La modalità Product Showcase sarà utile per i vlogger che promuovono i prodotti; essenzialmente aggancia automaticamente la messa a fuoco su un prodotto quando entra nell’inquadratura e sfoca tutti i volti che vede. L’impostazione Background Defocus apre l’apertura alla sua impostazione più ampia, aiutando a sfocare lo sfondo dietro il soggetto.

Come funziona?

La ZV-1 offre una qualità dell’immagine impressionante.

Durante le riprese, tendevo a mantenerla impostata su ISO Auto con una gamma di ISO 125-6400. La ZV-1 generalmente ha fatto un buon lavoro indipendentemente dal fatto che stessi scattando in modalità P, A, S o M.

Il bilanciamento del bianco funzionato davvero bene, i colori sono piacevoli e quando si scatta a ISO inferiori il rumore è minimo. Spostandosi a 6400 ISO il rumore diventa (ovviamente) molto più evidente, ed a ISO 12800 è molto presente.

La mancanza di flash pop-up sulla ZV-1 rende difficile l’utilizzo della fotocamera a tarda notte o in ambienti bui. 

Le modalità di selezione delle scene sono davvero azzeccate. La modalità “gourmet” per le riprese di cibo funziona bene, così come la modalità “macro”. La modalità “Animale domestico”, che dovrebbe aiutare a ridurre la sfocatura quando si riprendono soggetti in movimento, sembra aggiungere un effetto ammorbidente al soggetto peloso. Decisamente meglio scattare in modalità S con il rilevamento degli occhi degli animali attivato.

L’autofocus delLa ZV-1 è eccellente come ci aspetteremmo da una moderna fotocamera Sony. Veloce, preciso e incredibilmente affidabile quando si tratta di rilevamento di volti e occhi e di inseguimento del soggetto. Il touchscreen lo rende facile da usare indipendentemente da ciò che state riprendendo. 

Sul lato video, La ZV-1 può riprendere in modalità 4K / 30p, 1080p / 120p e ad una impressionante alta velocità fino a 960 fps (anche se a una risoluzione di gran lunga inferiore). 

Offre riprese HLG se si prevede di visualizzare le riprese su un display compatibile con HDR e S-Log2 / 3 per utenti avanzati che desiderano fare color grading dei propri video in post produzione. 

La ZV-1 ha settaggi per zebra e focus peaking, oltre a riduzione del rumore del vento e stabilizzazione dell’immagine (il famoso “SteadyShot” Sony). I dettagli nelle modalità 4K, Full HD e ad alta velocità sono impressionanti e il filmato è davvero fluido.

Rispetto ad altre videocamere per vlogging ha il sistema di autofocus in assoluto più affidabile. La vera particolarità di questa macchina in realtà sta…”fuori di essa”: un pratico grip da agganciare nel foro del treppiede. 

Sony ZV-1

L’ergonomia della ZV-1 potrebbe sembrare un po “bizzarra” all’inizio con questo accessorio, ma è abbastanza intuitiva una volta che inizi a scattare.

Davvero comodo da usare quando si scatta in modalità selfie o in una posizione di scatto standard.

Quando scatti con la fotocamera tenuta a distanza di un braccio, con l’obiettivo rivolto verso te stesso, puoi controllare il bilanciere dello zoom con il pollice e utilizzare il dito indice per registrare o rilasciare l’otturatore.

L’ergonomia della fotocamera così configurata, in realtà, rende facile passare dalle impostazioni video a quelle fotografiche, soprattutto se si sfruttano le funzioni di richiamo della memoria all’interno della macchina. E’ comodo in mano, comunque abbastanza compatto da non risultare come un peso da portare, anzi, ne sentirete quasi la mancanza quando lo scollegherete.

Time Lapse

Come tutte le Sony recentemente uscite sul mercato anche questa piccola compatta offre la funzionalità di registrare timelapse e, grazie alla presenza del piccolo treppiede, vi verrà voglia di produrne in continuazione.
E vi garantiamo che, una volta visto il risultato, diventerà una vera e propria droga!
Guardate il video che segue per rendervi conto dei risultati, unica pecca può diventare, al calare della luce ambientale, l’eccessivo rumore.

Conclusioni

La Sony ZV-1 è una fotocamera unica con uno stile di utente molto specifico in mente.

Se riuscite a vivere senza mirino elettronico e flash a comparsa, la ZV-1 è un oggetto fantastico anche quando si tratta di scattare foto.

Il microfono direzionale a 3 capsule con schermo antivento dedicato rende facile e veloce registrare video clip con audio di ottima qualità.

Sebbene quasi tutte le fotocamere sul mercato in questi giorni possano girare video e foto (e utilizzare il proprio telefono è più veloce per pubblicare istantaneamente sui social), la ZV-1 è una buona opzione per i vlogger interessati ad avere qualcosa di un po’ più avanzato.

La Sony ZV-1 è anche una buona opzione per i fotografi interessati a immergersi nel mondo del vlogging.

Potrebbe essere stata progettata per i vlogger, ma pensiamo che sarebbe un’eccellente fotocamera compatta per famiglie, viaggiatori e creativi di tutti i tipi che cercano di documentare ciò che fanno.

Sony Vlog Camera ZV-1 - Fotocamera Digitale con schermo LCD direzionabile ideale per Vlog e video 4K
Sony Vlog Camera ZV-1 – Fotocamera Digitale con schermo LCD direzionabile ideale per Vlog e video 4K

  • ZV-1 è stata progettata per il vlogging, è dotata di schermo LCD orientabile, segnale luminoso di ripresa per selfie, impugnatura ergonomica ed è facile da utilizzare.
  • Fotocamera premium, con effetto Soft Skin, tonalità della pelle naturale e luminosità ottimizzata per la ripresa dei volti.
  • Registrazione audio ad alta qualità grazie al microfono direzionale a 3 capsule e alla copertuta antivento fornita insieme alla fotocamera.
  • Opzioni di Product Showcase e Bokeh Switch semplicemente con un tasto. Per realizzare video di product review dettagliati e gestire facilmente la regolazione dell’effetto sfocato.
  • L’innovativa tecnologia Real-time Eye AF di Sony rileva ed esegue il tracking degli occhi delle persone, anche durante la ripresa di video 4K.

Sony ZV-1 – Specifiche Tecniche

    • Sensore CMOS BSI da 1″ da 20 megapixel
    • Obiettivo F1,8-2,8 equivalente da 24-70 mm
    • Display touchscreen da 3” completamente articolato, 921.000 punti
    • Modalità 4K / 30p, 1080p / 120p e ad alta velocità fino a 960 fps
    • 8 bit. Modalità di scatto Log e “HLG”
    • Microfono direzionale a 3 capsule con schermo antivento
    • Eccellente autofocus in foto e video
    • Può essere ricaricata tramite USB durante l’uso
    • Jack per microfono da 3,5 mm
    • Bluetooth e Wi-Fi per il trasferimento di immagini e video
    • Batteria: stimati 260 scatti per carica

Visualizza la scheda tecnica completa di Sony ZV-1

© Riproduzione riservata

Fonte: cameranation.it

Lascia una recensione

avatar

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notifica