I nuovi treppiedi da viaggio Peak Design: grande successo su Kickstarter

Category: Notizie sulla fotografia Comments: Nessun commento

Peak Design si affaccia nel campo dei treppiedi fotografici, e lo fa in grande stile, con l’ambizione di creare il più portatile e versatile treppiedi da viaggio.

Il progetto nasce con lo scopo di eliminare lo “spazio morto” all’interno della parte centrale, risolvendo dunque il principale problema di ingombro che affligge i treppiedi e li rende piuttosto grandi da chiusi. I tecnici della Peak Design hanno agito sulle sezioni di colonna centrale e gambe facendo in modo che da chiuse potessero combaciare perfettamente: il risultato è un treppiedi che, sempre da chiuso, ha un diametro di soli 8,25cm. E’ proprio Peter Dering, CEO di Peak Design, a motivare l’idea: “Durante i miei viaggi nel 2008 ho iniziato a chiedermi perché mai il mio treppiede fosse così grande […] ci sono voluti anni di sviluppo, ma il risultato è un treppiede fotografico che si integra perfettamente in tutti gli aspetti del viaggio e dell’avventura”.

prosegui la lettura

I nuovi treppiedi da viaggio Peak Design: grande successo su Kickstarter pubblicato su Clickblog.it 22 maggio 2019 10:26.

Fonte: http://feeds.blogo.it/~r/clickblog/it/~3/KOaocOKOXWw/i-nuovi-treppiedi-da-viaggio-peak-design-grande-successo-su-kickstarter

Leggi tutto

Premio LYNX 2019, 3 sedi espositive e nuovi premi

Category: Notizie sulla fotografia Comments: Nessun commento

Premio LYNX 2019. Pittura, fotografia, digital art, grafica

Fino al 9 giugno sarà possibile iscriversi al Premio LYNX 2019, il concorso
internazionale d’arte contemporanea promosso dall’Associazione Culturale Il Sestante di Trieste.

3 SEDI ESPOSITIVE: Dopo le ultime tre edizioni che hanno visto 50 paesi coinvolti in una serie di fortunate rassegne, 70 opere saranno selezionate per questa quarta edizione e verranno esposte a Trieste presso la galleria del Tivarnella Art consulting, a Torino presso il MIIT (Museo Internazionale Italia Arte) e ad Ajdovščina presso la Galerija Lokarjeva (Slovenia).

AGEVOLAZIONI PER I PIU’ GIOVANI: È prevista una speciale sezione dedicata agli artisti under 23 con quote di partecipazione agevolate (vedi parte dedicata IN FONDO AL BANDO).

4 CATEGORIE E 12 GIURATI: Pittura, fotografia, digital art e grafica sono anche quest’anno le categorie a cui gli artisti potranno iscriversi fino al 9 giugno 2019.
Le migliori opere saranno selezionate da una giuria internazionale composta da 12 esperti, tra cui galleristi, collezionisti e curatori.

PREMI E PREMI SPECIALI: Gli artisti vincitori di ciascuna categoria saranno premiati con un riconoscimento in denaro, per un ammontare complessivo del valore di 7.000 Euro.

Inoltre a questi riconoscimenti si sommano il premio dedicato agli iscritti più giovani (Premio Under 23) e 12 premi speciali espositivi.

UN’OPPORTUNITA’ IN PIU’: l’iscrizione al concorso, oltre a far partecipare a tutti i premi messi in palio (con le modalità descritte nel bando), offre un’opportunità per gli artisti italiani. Quest’anno si è deciso di aggiungere esposizioni extra anche per chi non dovesse riuscire ad approdare alla fase finale; si tratta di un PREMIO REGIONALE, una commissione selezionerà infatti cinque artisti per ogni regione fra i partecipanti al concorso internazionale che hanno suscitato interesse ma che, per molteplici motivi, sono rimasti fuori dai 70 “finalisti”. La volontà per loro, da parte delll’organizzazione del Premio LYNX, sarà di allestire dei saloni espositivi regionali che valorizzino gli artisti delle varie province, presso diverse sedi.

IL PREMIO LYNX VUOLE ACCRESCERE LA VISIBILITA’ DEGLI ARTISTI!

È possibile iscriversi online all’indirizzo www.premiolynx.com scegliendo la pagina “Iscrizione” dal menù.

UN GRADITO OMAGGIO: Gli artisti che iscrivono almeno 5 opere riceveranno un abbonamento annuale alla rivista d’arte contemporanea Contemporary Lynx.

Ogni informazione è reperibile sul sito del Premio LYNX.
Clicca qui per scaricare il Bando.

Clicca qui per scaricare il Catalogo dell’ultima edizione.

Il Premio LYNX scade il 9 Giugno 2019.

Fonte: http://www.photographers.it/view_news.php?id=11253

Leggi tutto

Polaroid Originals presenta OneStep 2 Stranger Things Edition. Strano ma vero!

Category: Notizie sulla fotografia Comments: Nessun commento

Polaroid Originals e Stranger Things. La prima è il brand iconico di fotografia più amato nel mondo, la seconda è la serie tv Netflix che dal 2016 tiene incollati alla tv milioni di persone. Due mondi apparentemente diversi, ma che da oggi hanno qualcosa in comune. Si chiama OneStep 2 Stranger Things Edition ed è un’edizione speciale del noto modello Polaroid Originals per celebrare l’uscita della terza stagione della fortunata serie televisiva, prevista per luglio 2019.

Che cos’ha di ‘strano’ questa macchina fotografica? Innanzitutto il colore, non i classici bianco o nero, ma un particolare blu scuro, per rievocare l’ambientazione misteriosa in cui si svolge tutta la narrazione. E poi le scritte, riportate capovolte nella parte frontale del corpo macchina, in onore del ‘sottosopra’, la nuova dimensione in cui sembra essere finito Will Bayers, il ragazzino protagonista del film che sparisce in circostanze inspiegabili.

Le caratteristiche tecniche rimangono perlopiù quelle del modello tradizionale, con un obiettivo a focale fissa, un timer per realizzare i selfie e batteria integrata a lunga durata. La novità è un grande flash, incorporato nel dispositivo e sviluppato dal laboratorio nazionale di Hawkins, ovvero la città dove è girato Stranger Things, che permette di realizzare scatti luminosi e ricchi di dettagli.

Inoltre, sono stati ideati 16 frame di pellicole dedicati alla serie, che saranno inseriti in tiratura limitata all’interno del singolo pacchetto di pellicole (1 per 8 pose), per realizzare foto uniche e speciali facendo diventare ogni click della macchina una e vera e propria collezione di scatti.

Disponibilità e prezzi

OneStep 2 Stranger Things Edition sarà disponibile da giugno 2019 al prezzo ufficiale di € 129,99 presso i negozi specializzati Polaroid Originals e nei punti vendita Unieuro. Il pacchetto di pellicole avrà il prezzo di € 16,99. Il prodotto sarà distribuito in Italia da Nital S.p.A.

Fonte: http://www.photographers.it/view_news.php?id=11246

Leggi tutto

La Presunzione dello Sguardo di Umberto Verdoliva

Category: Notizie sulla fotografia Comments: Nessun commento

LA PRESUNZIONE DELLO SGUARDO

Luigi Ghirri ci ricorda che il non vedere nitidamente crea una incertezza e distrugge ogni presunzione dello sguardo. Un vetro, una superficie opaca trasparente, un velo, le ombre chiuse, offrono anche la possibilità di non vedere, ed è grazie a questo diaframma che l’occhio può ritrovare quella veggenza negata dall’eccesso di visibilità. Uno schermo trasparente che separa creando dubbi così come i volti nascosti nella oscurità delle ombre, possono restituire senso alle immagini con il vantaggio di alludere ed illudere lasciando immaginare. Le fotografie esposte portano con sé tale ricerca. L’intento è quello di far soffermare l’osservatore sul mistero e sul fascino ambiguo che le immagini trasmettono già al primo sguardo, suggerendo, attraverso una stratificazione visuale, una sorte di incanto.

UMBERTO VERDOLIVA

Umberto Verdoliva è nato a Castellammare di Stabia (Napoli) nel 1961 e vive dal 2004 a Treviso. Da subito la fotografia di strada è diventata il suo principale campo di ricerca ed attività.
Nel 2010 entra a far parte del collettivo internazionale “ViVo” che lascia nel 2017. Nel 2013 fonda “SPONTANEA” collettivo italiano dedicato alla street photography nelle sue più ampie declinazioni.
Affronta la street photography con creatività e costanza, presentandola spesso in serie o in progetti tematici, un occhio attento e sensibile attirato dalla umanità e dalla poesia del quotidiano.

Città mentale, Prigioniero della privacy, What is a dream? Behind a glass, Just Like You, sono le serie più rappresentative del suo lavoro fotografico. Tra i principali riconoscimenti conseguiti, si segnala: finalista al Sony World International Photography 2009; vincitore del premio portfolio città di Fabriano nel 2010; finalista della 10°edizione del premio CIFA 2013 “Crediamo ai tuoi occhi”; finalista al FOFU photo challenge 2011 e 2013; finalista e premio del pubblico al Miami street photography festival 2014; finalista al streetfoto San Francisco contest 2016; ancora finalista al Miami street photography festival 2016; finalista al FAPA Fine Art Photography Awards nel 2016 e finalista con il libro “An Ordinary Day” all’Indian Photo festival 2017.
Espone nel 2013 al palazzo degli Scalzi a Sassoferrato (An) nell’ambito del Face Photo News e nel Febbraio 2016 ad Abano Terme, Villa Roberto Bassi Rathgeb, con la mostra “An ordinary day” curata dal gruppo Mignon di Padova che ne realizza anche il suo primo libro fotografico. Espone d’autore invitato al Trevignano Fotografia 2016 e alla settima edizione del BI Foto Fest di Mogoro in Sardegna nel 2017.
Nel 2015 è uno dei dieci autori del progetto “VIA” commissionato dal Goethe Institute. Il lavoro, sviluppato in un anno, è stato esposto al museo di Trastevere a Roma nel gennaio 2016 e fa parte di una mostra itinerante che collega, attraverso la fotografia di strada, città italiane e tedesche.
Ha curato nel 2013 la mostra collettiva “Non in posa” presso il cassero medievale di Prato e nel settembre 2016 la mostra collettiva 100 Attimi-Fotografia di strada presso il museo casa dei Carraresi a Treviso presentando per la prima volta il meglio della fotografia di strada italiana contemporanea.
Cura laboratori, corsi, mostre e letture di portfolio, presentazioni, scrive articoli ed approfondimenti sulla street photography, le sue fotografie sono state pubblicate sulle principali riviste di fotografia italiane e internazionali.
Dal Dicembre 2016 collabora con il dipartimento social della FIAF e con la rivista FOTO IT e nel 2017 ha ricevuto dalla FIAF il titolo di AFI-Artista Fotografo Italiano.

Web site: www.umbertoverdoliva.it

GALLERIA SPAZIORAW

GALLERIA – STUDIO E SPAZIO FOTOGRAFICO

SpazioRAW, galleria situata nel centro di Milano, ospita mostre e opere di fotografia, arte e videoarte; uno spazio che promuove fotografi e artisti affermati ed emergenti.

Oltre a essere uno studio fotografico è anche un soggetto, in continua evoluzione, che crea e promuove linguaggio visivo, iniziative e eventi legati alla fotografia.

Fonte: http://www.photographers.it/view_news.php?id=11247

Leggi tutto

…ma il Signore non era nel terremoto (1 RE 19, 11)

Category: Notizie sulla fotografia Comments: Nessun commento

COMUNICATO STAMPA

Paolo di Giosia, “…ma il Signore non era nel terremoto (1 Re 19, 11)”

Videoinstallazione per il decennale del terremoto dell’Aquila

26 maggio 2019 h. 10:00-18:00 – Basilica di San Bernardino, L’Aquila

In occasione del decimo anniversario del terremoto che ha colpito L’Aquila il 6 aprile 2009, il fotografo montoriese Paolo di Giosia intende contribuire al ricordo del tragico evento con la videoinstallazione “…ma il Signore non era nel terremoto (1 Re 19, 11)”. L’opera nasce dalle foto scattate da Paolo di Giosia all’indomani del terremoto e raccolte nel volume “Appunti” pubblicato nel 2010. Il video si arricchisce delle sequenze girate tra le vie della città ferita dal videomaker Vito Bianchini e della partecipazione della danzatrice Elisabetta Bonfà, in un riuscito connubio di linguaggi artistici differenti ma perfettamente in dialogo tra loro.

Il video, della durata di 11’25”, sarà proiettato a ciclo continuo all’interno della Basilica di San Bernardino, a L’Aquila, domenica 26 maggio 2019, dalle 10:00 alle 18:00, grazie al Ministero dell’Interno – Dipartimento per le Libertà Civili e l’Immigrazione, alla Prefettura – Ufficio Territoriale del Governo dell’Aquila (in quanto La Basilica di San Bernardino rientra nel Patrimonio del Fondo Edifici di Culto) e alla disponibilità offerta da padre Daniele Di Sipio, Rettore della Basilica.

Durante la giornata sarà presente l’artista che dialogherà con i visitatori.

Dal testo critico del giornalista Alessandro Di Emidio che accompagna il catalogo realizzato per l’occasione con alcuni frame della videoinstallazione:

“ma il Signore non era nel terremoto”: la citazione biblica, dal primo libro dei Re, scelta dall’autore come titolo dell’opera, rimanda all’esperienza mistica del profeta Elia. Ed è LA risposta. Inutile cercare spiegazioni sovrannaturali davanti ad una tragedia di dimensioni inaccettabili. Bisogna solamente fare i conti con la realtà catturata dagli scatti: muri che parlano, macerie che raccontano, echi di una città e di vite spezzate, elementi di esistenze comuni spazzate via dalla furia cieca della natura. E dagli errori degli uomini. […] L’opera di Paolo di Giosia ha un significato commemorativo, rispettoso, dolente. Ma è soprattutto un invito alla rinascita e alla speranza, pur nella denuncia dei ritardi, del tempo che scorre inesorabile e non attende. La sua proiezione a L’Aquila, dieci anni dopo il terremoto che ha distrutto il capoluogo d’Abruzzo e segnato per sempre la geografia umana di un intero territorio, è un atto d’amore, di rispetto e di buon auspicio.

Fonte: http://www.photographers.it/view_news.php?id=11252

Leggi tutto

Samyang AF 45mm f/1.8 FE: è ufficiale

Category: Notizie sulla fotografia Comments: Nessun commento

E’ stato annunciato, come previsto negli ultimi giorni, il Samyang 45mm autofocus f/1.8 per fotocamere Sony E-Mount Full Frame e APSC. Un piccolo fisso veloce e di buona qualità.

Il design ottico vede 7 elementi in 6 gruppi, con la presenza di un elemento a bassissima dispersione (Extra Low Dispersion), due elementi asferici e l’ormai consueto Ultra Multi-Coating. Il tutto permette di ottenere ottime immagini in situazioni particolari, come il controluce, mantenendo un ottimo livello di dettaglio e contrasto.

prosegui la lettura

Samyang AF 45mm f/1.8 FE: è ufficiale pubblicato su Clickblog.it 14 maggio 2019 11:04.

Fonte: http://feeds.blogo.it/~r/clickblog/it/~3/vxTZ15WAFJo/samyang-af-45mm-f-1-8-fe-e-ufficiale

Leggi tutto

Annunciato il Samyang AF 45mm F1.8 per Sony con attacco E

Category: Notizie sulla fotografia Comments: Nessun commento

Samyang 45mm F1.8 è il nuovo obiettivo autofocus che punta a essere economico, compatto ma anche di qualità. La struttura interna comprende elementi dal design avanzato ma che non vanno ad appesantire il prezzo.

Fonte: https://www.fotografidigitali.it/news/annunciato-il-samyang-af-45mm-f18-per-sony-con-attacco-e_82316.html

Leggi tutto

Leica CL “100 Jahre Bauhaus”: una nuova Leica in edizione limitata

Category: Notizie sulla fotografia Comments: Nessun commento

Leica è nota per le sue prestigiose edizioni limitate: negli ultimi mesi abbiamo visto la M10-P “ASC 100 Edition”, la “Safari Limited Edition” ed ovviamente la meravigliosa M10 Edition Zagato.

Adesso è la volta della Leica CL, una APSC che unisce i concept di Leica Q e TL, dotata di un sensore da 24 megapixel con 49 punti di messa a fuoco, viewfinder da 2,36 megapixel e display da 3 pollici. Come in tutte le edizioni limitate, anche nel caso della CL 100 Jahre Bauhaus è nell’estetica che si denota l’esclusività. Si parte dal colore argentato del corpo macchina, dotato di una copertura in pelle scura dove spiccano il logo, anch’esso in nero, e l’incisione “Bauhaus” sulla sinistra dell’obiettivo, replicata sulla tracolla. L’ottica in dotazione è l’Elmarit-TL 18mm f/2.8 ASPH, grandangolo che si avvicina ad un 28mm nel formato FF e che, grazie alle dimensioni contenute, rende il setup molto versatile. Anche nel suo caso il colore è quello dell’argento, fatta eccezione per la parte interna della zona frontale, dove trova il suo posto la filettatura E39 per i filtri.

prosegui la lettura

Leica CL “100 Jahre Bauhaus”: una nuova Leica in edizione limitata pubblicato su Clickblog.it 21 maggio 2019 14:41.

Fonte: http://feeds.blogo.it/~r/clickblog/it/~3/cEwoRXbEe2I/leica-cl-100-jahre-bauhaus-una-nuova-leica-in-edizione-limitata

Leggi tutto

Rumors | Brevettato un ipotetico Canon RF 17-35mm f/4-5.6

Category: Notizie sulla fotografia Comments: Nessun commento

New Camera ha diffuso lo schema ottico di un nuovo obiettivo zoom 17-35mm per mirrorless Canon RF, dotato di apertura variabile compresa fra f/4 – 5,6.

Sappiamo bene che il mondo RF, nato per sfruttare al meglio la qualità di immagine che consegue dal tiraggio corto e dal grande diametro della baionetta, disponga di una gamma di obiettivi di altissimo livello, dotati di rapporti di apertura molto veloci e qualità elevatissima, talvolta superiori ai corrispettivi EF. Nel caso di questo brevetto si parla di un obiettivo che probabilmente punterà su compattezza e prezzo, che probabilmente riporterà alla fascia del 24-240 f/4-6.3 IS USM annunciato lo scorso febbraio. Potrebbe diventare un perfetto tuttofare per la EOS RP.

Fonte: http://feeds.blogo.it/~r/clickblog/it/~3/W40LDoAaHpk/rumors-informazioni-su-un-canon-rf-17-35mm-f-4-5-6

Leggi tutto

Canon 7D Mark III: cosa dobbiamo aspettarci, e quando?

Category: Notizie sulla fotografia Comments: Nessun commento

Secondo CanonRumors ed altri siti che trattano l’argomento, sarebbe quasi sicuro l’arrivo, nei prossimi mesi, di una reflex digitale APSC di livello professionale, registrata e certificata con la cifra DS126801 o K437. Se ne parlava già a fine 2018, quando il 2019 si prospettava come anno del rinnovamento anche per il settore reflex: per quanto la gamma RF sia attualmente il progetto di punta del produttore, Canon non perderà di vista le sue ottime fotocamere a specchio e pentaprisma.

Fonte: http://feeds.blogo.it/~r/clickblog/it/~3/J8UR_a41vII/canon-7d-mark-iii-cosa-dobbiamo-aspettarci-e-quando

Leggi tutto
Pagina 2 di 712345...Ultima »